Trova cosa fare e cosa vedere su UmbriaIN

Pulisci

Perugia e la sua storia

  • Perugia.jpg

Il Post

  • Scritto da: Luciano Festuccia
  • Il: 28/09/2020 10:18:13

Secondo Catone furono gli Umbri Sarsinati a fondare Perugia.
Gli Umbri erano un popolo mite, che emigrarono dall'Europa del Nord verso situazioni migliori in seguito ad una apocalittica alluvione.
Poi subentrarono gli Etruschi, i quali innalzarono una possente cinta muraria lunga 3 km, ancora oggi saldamente in piedi, e Perugia diventa presto una delle 12 lucumonie della confederazione etrusca. 
L'inarrestabile espansione romana ingloba anche Perugia, che comunque mantiene una sua individualit√† per oltre 200 anni, integrandosi completamente nello stato con la concessione della cittadinanza soltanto nell'89 a.C. 
Nel periodo imperiale la citt√† si svilupp√≤ notevolmente, ben oltre la cinta muraria etrusca, e fu provvista di nuove e possenti fortificazioni. Con la caduta dell'Impero romano Perugia venne conquistata dagli Ostrogoti prima da Teodorico e poi da Totila, che l'assedi√≤ per due anni, ma la citt√† fondamentalmente rest√≤ bizantina. 
Dopo il 1000 si costitu√¨ Libero Comune, ed insieme a Firenze e Siena divent√≤ una delle maggiori potenze economiche e mercantili dell'Italia Centrale. Tutti i traffici che andavano dall'Adriatico al Tirreno passavano attraverso questi tre grandi centri, il cui territorio si estese sempre di pi√Ļ. 
Verso la fine del 1300 tutta l'Umbria torna sotto lo Stato Pontificio, e comincia l'era delle grandi Signorie, come quella di Biordo MichelottiBraccio da Montone, i Baglioni, che portano Perugia a pieno titolo nel Rinascimento. 
E' il momento di massimo splendore, anche se frequenti guerre e battaglie interne ne minano continuamente la stabilit√†. Nel 1540 per√≤ la citt√† si ribella a Paolo III a causa di una tassa sul sale, e, sconfitta dall'armata pontificia, perde la sua autonomiaColle Landone, cittadella roccaforte dei Baglioni, viene completamente interrata e sopra il Sangallo √® obbligato ad innalzare la poderosa fortezza che prese il nome del papa: Rocca Paolina
Nei secoli seguenti la citt√† segu√¨ le vicende che caratterizzarono l'Italia, continuando ad arricchirsi di Palazzi importanti ed opere prestigiose. Con l'unificazione dell'Italia, la prima reazione dei perugini fu l'abbattimento a furor di popolo della rocca pontificia, sopra la quale venne costruito l'attuale Palazzo della Provincia, liberata Piazza Italia e trovarono spazio i sottostanti giardini belvedere. negli anni '30 del secolo scorso iniziarono i lavori di scavo che nei decenni successivi permisero la ricostruzione di parte dell'impianto urbanistico di Colle landone, rivelando una citt√† sotterranea di grande suggestione.



Letto: 1582 volte

Perugia
  Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento   Scopri il territorio   Torna al Blog   Vai alla pagina del comune di Perugia
 

Dove trovarci