Login


 

Trova gli eventi che più ti interessano su UmbriaIN

Pulisci

AgriUmbria 2019

Il Post

  • Scritto da: Alessia  Marchetti
  • Il: 01/04/2019 12:04:58

Si è appena conclusa la 51° edizione di AgriUmbria (29/31 Marzo 2019), ovvero la Mostra Mercato Nazionale dell'Agricoltura, Zootecnia ed Alimentazione, tenutasi presso il Centro Fieristico Regionale UmbriaFiere di Bastia Umbra.
Ben 15.000 mq di spazio espositivo al coperto e 35.000 mq allo scoperto sono stati dedicati agli espositori provenienti da ogni parte d'Italia. Numeri notevoli, da record soprattutto nella giornata conclusiva di Domenica, che ben illustrano la portata della manifestazione e l'afflusso di turisti ed esperti del settore, giunti qui per valutare, acquistare o semplicemente passeggiare, alla scoperta degli animali, delle nuove attrezzature o delle prelibatezze culinarie italiane.


                                        



Oltre alle importanti esposizioni, vi sono stati anche molti momenti dedicati ai convegni, workshop, dimostrazioni e degustazioni.
In particolar modo, per quanto concerne l'ambito dell'"agricoltura", sono state presentate ed esposte macchine dall'indubbio valore economico ed importanza nelle tecniche lavorative, con soluzioni tecnologiche innovative, al fine di migliorare i processi di lavorazione della terra e della raccolta dei suoi frutti, applicabili sia nel settore dell'olivicoltura, sia viticoltura che all'impiantistica agroindustriale in senso lato.

                                                                                                     

                                


Relativamente alla zootecnia, invece, un grande lavoro di sinergia è stato svolto tra allevatori ed università italiane per l'ottimale selezione dei capi, oltre che un costruttivo confronto tra gli allevatori stessi, per scambiarsi opinioni ed esperienze in merito alle tecniche di allevamento utilizzate (ottimizzando quindi le risorse naturali ed ambientali) ed ai risultati ottenuti.
Singolare ed al contempo importante è stato il premio vinto da Dodo, il più grande e bel toro d’Italia di razza Romagnola. L'animale si è aggiudicato il primo posto nella competizione nazionale della razza, con i suoi ben 1350 kg di stazza. 

 Infine, con riguardo all'alimentazione, grande attenzione è stata posta alla presentazione di alimenti con una forte identità territoriale, oltre che rispettosi delle direttive comunitarie, sia in materia di ambiente, che benessere degli animali e della salute pubblica. 

Bastia Umbra
  Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento   Scopri il territorio   Torna al Blog
 

Dove trovarci