Trova cosa fare e cosa vedere su UmbriaIN

Pulisci

Il Parco del Monte Cucco

  • collage_1.jpg

Il Post

  • Scritto da: Alessia  Marchetti
  • Il: 18/03/2019 11:24:45

Nella bellissima cornice dell'appennino umbro-marchigiano sorge, lungo il confine umbro, uno splendida area naturale protetta, chiamata Parco del Monte Cucco, la quale ingloba ben quattro diversi comuni: Scheggia e Pascelupo, Costacciaro, Sigillo e Fossato di Vico.
Il Parco, nato nel 1995, si estende per circa 105 km², e raggiunge, con la sua vetta più alta, il Monte Cucco per l'appunto, un'altezza massima di 1566 metri.
Il Parco si caratterizza al suo interno per diverse bellezze naturalistiche: ricordiamo la Grotta del Monte Cucco, la Gola del Rio Freddo e la Spaccatura delle Lecce.
La Grotta del Monte Cucco, in particolar modo, si caratterizza per oltre 30 km di gallerie, raggiungendo una profondità massima di più 900 metri. Il percorso sotterraneo è aperto a tutti: per circa 800 metri si accede nelle viscere della terra, dove si snoda un percorso tra stalattiti e stalagmiti, oltre che labirinti e cunicoli.
Da un punto di vista sportivo, le attrazioni che offre sono davvero variegate: si passa dal deltaplanismo e parapendio, alle escursioni in grotta, alle passeggiate nei boschi, allo sci di fondo durante i mesi invernali, alla mountain bike.
Per chi ama la vita all'aria aperta ed il contatto con la natura, il Monte Cucco è il luogo ideale nel quale divertirsi, ma anche rigenerarsi e perdersi nella pace dei sensi.
La flora del Parco si caratterizza in primis per la massiccia presenza di faggi e querce, oltre che per migliaia di specie di fiori. Mentre, tra gli animali, degni di menzione sono il lupo appenninico ed il cinghiale, che popolano ampiamente questi territori.




Letto: 1668 volte

Fossato di Vico
  Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento   Scopri il territorio   Torna al Blog   Vai alla pagina del comune di Fossato di Vico
 

Dove trovarci