Login


L'utente accedendo accetta implicitamente Privacy e Cookie Policy del sito
Prendi visione della Privacy Policy e della Cookie Policy del sito UmbriaIN
 

Trova cosa fare e cosa vedere su UmbriaIN

Pulisci

La Porziuncola di Assisi

  • Santa_Maria_degli_Angeli_(Porcjunkula).jpg

Il Post

  • Scritto da: Nicolas Pompei
  • Il: 21/01/2020 11:21:25

LA PORZIUNCOLA: UNA PORTA SEMPRE APERTA

La chiesetta intitolata a Santa Maria degli Angeli, costruita probabilmente nel IV secolo, prende il nome dalla zona chiamata “Portiuncula”, che indica la piccola parte di terreno su cui venne costruita.
Rimase per molto tempo in stato di abbandono, fu la terza chiesa restaurata direttamente da san Francesco dopo il “mandato” ricevuto dal Crocifisso di San Damiano.
Egli in questo momento comprese chiaramente la sua vocazione e fondò l’Ordine dei Frati Minori nel 1209.
I Benedettini diedero in dono a Francesco sia il luogo che la cappella per renderlo centro del nuovo Ordine nascente.
Il 28 marzo 1211, Chiara di Assisi vi ricevette l’abito religioso, dando vita all’Ordine delle Povere Dame (Clarisse).
Alla Porziuncola, diventata il centro del francescanesimo, il Poverello radunava ogni anno i suoi frati, per discutere la Regola, e per ripartire con la diffusione del Vangelo nel mondo intero.
Per volontà di Papa san Pio V (1566-1572), al fine di conservare le cappelle della Porziuncola, del Transito, del Roseto, e accogliere i tanti pellegrini provenienti da ogni parte del mondo che si recavano a visitarli, tra il 1569 e il 1679 venne edificata la grande Basilica di S. Maria degli Angeli.
Il progetto originario di Galeazzo Alessi (1512-1572) è caratterizzato da una semplicità strutturale, in comune con l'ideale francescano di povertà.
Tra i forti eventi sisimici che scossero l'Umbria quello del 1832 provocò danni gravissimi alla Basilica e al termine di un lungo e complesso restauro, essa venne riaperta al culto l'8 settembre del 1840.
La facciata venne rielaborata radicalmente su un progetto di Cesare Bazzani, con l'intento di darle una monumentalità degna dell'importanza del Santuario. Infine, venne inaugurata l'8 giugno 1930 e alla sua sommità venne collocata un'imponente statua della Vergine in bronzo dorato.

Assisi
  Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento   Scopri il territorio   Torna al Blog   Vai alla pagina del comune di Assisi
 

Dove trovarci