Login


L'utente accedendo accetta implicitamente Privacy e Cookie Policy del sito
Prendi visione della Privacy Policy e della Cookie Policy del sito UmbriaIN
 

Trova cosa fare e cosa vedere su UmbriaIN

Pulisci

L'Arco Etrusco a Perugia

  • arco_etrusco_wikipedia.jpg

Il Post

  • Scritto da: Alessia  Marchetti
  • Il: 04/12/2019 11:30:13

L'Arco Etrusco è una delle sette bellissime porte di accesso alla città di Perugia.
Alto 11 metri e con una luce di più di 4 metri, fu fatto costruire nella seconda metà del III secolo a.C. e, nonostante il tempo trascorso, rappresenta ancora oggi un capolavoro dell'antica architettura etrusca.
Durante il periodo augusteo, fu scolpita, inoltre, la scritta AVGVSTA PERVSIA sulle pietre dell'arco, ad indicare il nome della città dopo la ricostruzione nel 40 d.C.
Dal punto di vista architettonico, l'arco si caratterizza per una sola facciata con un'unica arcata e due torrioni trapezoidali, dove è stata costruita, successivamente, una loggia, oggi sede della Soprintendenza per i Beni Archivistici e Paesaggistici dell'Umbria.
L'arco è arricchito, nella parte sommitale, da un fregio (scudi rotondi) e da un'altra iscrizione latina, "Colonia Vibia", che fu fatta aggiungere dall'imperatore Gaio Vibio Treboniano Gallo, per onorare la città dello "ius coloniae".
Recentemente, l'Arco Etrusco ha subito un ulteriore importante restauro grazie all'imprenditore umanista della vicina Solomeo, quale Brunello Cucinelli.
Di fronte all'arco sorge oggi l'affascinante Palazzo Gallenga Stuart, sede dell'Università per Stranieri.
 

Perugia
  Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento   Scopri il territorio   Torna al Blog   Vai alla pagina del comune di Perugia
 

Dove trovarci