Login


L'utente accedendo accetta implicitamente Privacy e Cookie Policy del sito
Prendi visione della Privacy Policy e della Cookie Policy del sito UmbriaIN
 

Trova cosa fare e cosa vedere su UmbriaIN

Pulisci

SMARTFOOD: la prevenzione delle malattie e dei tumori

  • Smartfood.jpg

Il Post

  • Scritto da: Alessia  Marchetti
  • Il: 20/05/2019 11:08:23

L’Istituto Europeo di Oncologia di Milano sta portando avanti un interessante progetto, denominato "Smartfood", che coniuga due importanti aspetti, quali la Scienza della Nutrizione e la Comunicazione. 
Si occupa, cioè, di approfondire la ricerca di ricette alimentari salutari, affinché possa essere promossa e divulgata una corretta modulazione dell’alimentazione con cibi protettivi della salute, con il fine specifico di ridurre il rischio di malattie croniche, come quelle cardiovascolari, ed aumentare, pertanto, l’aspettativa di vita.
Il gruppo di esperti, dopo attente valutazioni, ha elaborato un documento con all'interno dieci utili raccomandazioni da seguire al fine di prevenire o ridurre il rischio di malattie oncologiche.

Gli studi hanno permesso una classificazione delle evidenze in convincenti, probabili, limitate e “improbabili”.
Le evidenze convincenti e probabili sono state utilizzate per formulare le seguenti raccomandazioni:
è necessario, cioè 
- mantenere un normopeso;
- mantenersi fisicamente attivi;
- consumare cereali, frutta, verdura e legumi;
- limitare il consumo di alimenti ricchi in zuccheri e grassi;
- limitare il consumo di carni rosse e carni lavorate;
- limitare il consumo di bevande zuccherate;
- limitare il consumo di bevande alcoliche;
- non utilizzare integratori per la prevenzione dei tumori;
- se possibile, allattare al seno il bambino;
- dopo una diagnosi di tumore, se possibile, seguire queste raccomandazioni.

Naturalmente, un grande merito va anche al concetto di "prevenzione" nella lotta ai tumori: infatti, attraverso programmi di screening, vengono diagnosticati precocemente molti tumori.
Se è vero che ci sono fattori non modificabili che incidono sulla probabilità del verificarsi del cancro (es. sesso, età, fattori ereditari in generale), è altrettanto vero che esistono fattori modificabili, sui quali si può intervenire individualmente ed efficacemente, affinché diminuisca la probabilità che tali gravi malattie insorgano: si pensi, ad esempio, ai danni recati dal fumo, o da un'esposizione eccessiva ai raggi del sole, o ancora ad una scorretta alimentazione.

Pertanto diviene evidente che la prevenzione è un fattore indiscutibilmente importante per la salute di tutti, ma al contempo è necessario praticare sport, o comunque fare movimento, ed alimentarsi in maniera corretta, accrescendo la possibilità di vivere in modo sano, allungando così l'aspettativa di vita di ciascuno di noi.   


 

Perugia
  Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento   Scopri il territorio   Torna al Blog   Vai alla pagina del comune di Perugia
 

Dove trovarci