Login


 

Trova gli eventi che più ti interessano su UmbriaIN

Pulisci

L'uovo di Pasqua

Il Post

  • Scritto da: Alessia  Marchetti
  • Il: 15/04/2019 11:53:48

L'uovo di Pasqua, che appartiene ormai alla tradizione, è divenuto nel tempo uno dei simboli per eccellenza della festività cristiana della Pasqua, assieme alla colomba.
Nel cristianesimo l'uovo simboleggia la risurrezione di Gesù dal sepolcro, mentre la consuetudine più profana di donare uova decorate a mano sembrerebbe risalire al Medioevo, anche se il classico uovo di cioccolato ha origini più recenti.
Nel Medioevo, dunque, si sviluppò l'usanza dello scambio di uova, in particolar modo come regalo alla servitù.
In origine, le uova venivano fatte bollire con foglie, o fiori, in modo da assumere la caratteristica colorazione dorata, oppure venivano create artificialmente, rivestendole con materiali preziosi, come argento, platino ed oro, se destinate come dono agli aristocratici ed ai nobili.


                                    


In tempi più recenti, si deve soprattutto all'orafo Peter Carl Fabergé la decorazione delle uova. Infatti, nel 1883 lo zar gli commissionò il compito di preparare un dono speciale per la zarina Maria. L'orafo creò, quindi, il primo uovo Fabergé: un uovo di platino smaltato di bianco contenente un altro uovo, rivestito d'oro, all'interno del quale si trovavano due doni: una riproduzione della corona imperiale ed un piccolo pulcino d'oro.
La fama che ebbe il primo uovo di Fabergé contribuì a diffondere la tradizione del dono interno dell'uovo.
Ai nostri giorni continua ad essere apprezzata la tradizione dell'uovo di Pasqua, recante al proprio interno un piccolo dono o sorpresa.
Se fino a qualche decennio fa la preparazione delle classiche uova di cioccolato era per lo più affidata a maestri artigiani, oggi l'uovo di Pasqua è un prodotto diffuso soprattutto in chiave commerciale, affidato nella preparazione e nel packaging alle grandi ditte dolciarie. 


Foto di Kreazioni

Perugia
  Scopri gli Eventi   Inserisci il tuo evento   Scopri il territorio   Torna al Blog
 

Dove trovarci